Banner
Banner
Banner
Home CITTÀ DEL SALENTO Lecce e dintorni Chiesa di Santa Chiara
Scopri il salento

Chiesa di Santa Chiara

Città del Salento - Lecce - Chiesa di Santa Chiara
Lecce

La chiesa e il Convento di Santa Chiara vennero fondati all’inizio del XV secolo, ai tempi di Maria d'Enghien. La chiesa venne ricostruita tra il 1687 e il 1691 su progetto di Giuseppe Cino.
Il prospetto è a due ordini, leggermente convesso; al centro del primo ordine vi è il portale, molte istoriato e di recente restauro, con ai lati lesene con capitelli corinzi e due colonne scanalate. Al centro del secondo ordine vi è invece una grande finestra con ai lati due nicchie. La facciata è in parte incompiuta: mancano infatti le statue nelle nicchie e il fastigio.
L’interno è a pianta ottagonale con cappelle e altari molto istoriati, decorati in oro zecchino negli anni Cinquanta del Novecento; le statue lignee dei sei altari furono realizzate tra la fine del Seicento e l’inizio del Settecento dai napoletani Nicola Fumo e Gaetano Patalano, e rappresentano santi dell’ordine francescano: S. Francesco d’Assisi, S. Antonio da Padova, S. Pietro d’Alcantara, L’Immacolata, e altri due santi che i Gesuiti e i Teatini avevano diffuso: S. Francesco Saverio e S. Gaetano di Thiene, fondatore quest’ultimo dell’ordine dei chierici regolari, cui appartenne Michele Pignatelli, il vescovo in carica al momento della costruzione della chiesa.
Sopra le cappelle laterali sono ancora visibili le grate dietro le quali le claustrali assistevano, non viste, alle funzioni religiose: il convento annesso era infatti dedicato alle suore di clausura. Tra le finestre sono collocate le statue di sante della famiglia di Santa Chiara.


Sull’arco di trionfo gli stemmi dell’ordine dei Francescani e di Michele Pignatelli, che fu vescovo di Lecce negli anni di costruzione della chiesa.
Elemento di attrazione della chiesa è il
controsoffitto, totalmente in cartapesta, realizzato alla metà del Settecento forse dal Manieri, ad imitazione dei coevi soffitti lignei. Venne realizzato in pannelli distinti poi montati insieme da molte botteghe che sorsero nell'area stessa della chiesa. Non a caso, la piccola stradina laterale che costeggia la parete destra esterna della chiesa di Santa Chiara, e che porta al Teatro romano, porto il nome di Via Arte della Cartapesta.

 
CERCA NEL SITO

Agenda Eventi

Ultimo mese Settembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 35 1
week 36 2 3 4 5 6 7 8
week 37 9 10 11 12 13 14 15
week 38 16 17 18 19 20 21 22
week 39 23 24 25 26 27 28 29
week 40 30

Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su AGREE per chiudere questa informativa. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information