LECCE

CHIESA DI SANTA MARIA DELLA CROCE A CASARANELLO

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

La Chiesa di Santa Maria della Croce a Casaranello venne eretta intorno alla metà del V secolo d.C. con un impianto a croce latina, a tre navate. Nel piccolo edificio sacro è ancora visibile un mosaico paleocristiano che è la perla del Salento, grazie ai suoi giochi cromatici e figurali. La chiesa è di particolare importanza in quanto risulta essere tra le prime, se non la prima in assoluto, attestazione del culto della Madre di Dio. Per quanto riguarda il mosaico dell’immagine mariana sopravvive oggi solo una traccia sulla parete dell’abside.

L’abside e la cupoletta del presbiterio presentavano in origine un unico grande mosaico, parzialmente sopravvissuto, costituito da motivi figurali come animali e piante. Gli affreschi bizantini datano a partire dai primi decenni dopo l’anno Mille fino a raggiungere le soglie dell’età moderna. Affreschi gotici del XIII secolo ornano la volta a botte della navata centrale e raffigurano la vita e il martirio delle sante Caterina d’Alessandria e Margherita d’Antiochia. Il primo fu realizzato intorno al 1250 da un affrescante francese reduce dalla crociata di Federico II di Svevia, il secondo, probabilmente, da un suo discepolo. La basilica è considerata il monumento più antico ed importante dell’epoca cristiana primitiva nel Sud-est dell’Italia meridionale.

 

Via Casaranello – Casarano (Le)
Contatti: +39 347.1751019
archeocasarano@virgilio.it
www.casaranello.it

Orarii di apertura
Ottobre – Aprile: Sabato e Domenica 15.00 – 17.00
Maggio, Giugno e Settembre:Sabato e Domenica 17.00 – 20.00
Luglio – Agosto:Tutti i giorni (martedì chiuso) 17.00 – 19.30

Photo Credit @www.casaranello.it

Prenota il Transfer

Non sei automunito? chiedici un preventivo per un comodo viaggio andate e ritorno per raggiungere questo luogo

Ti suggeriamo anche...

Scopri le migliori
esperienze nel Salento